Compost

Una tematica molto importante in questi anni è quella del riciclaggio, per quanto riguarda il giardino la sua parte la può fare la creazione domestica di compost.

 

Il compost è il risultato della decomposizione dei residui organici (sfaldi del prato , foglie ma anche residui di cibo), esso è un ottimo concime organico che può costituire in parte quasi tutte le concimazioni che si fanno in giardino ed è ottimo per la preparazione di un orto domestico.

 

Il compost in giardino si può fare mediante una compostiera (acquistata o costruita artigianalmente), essa deve consentire al prodotto di maturare al meglio favorendone l'areazione (aiuta anche il rimescolamento manuale), posizionata in un luogo soleggiato ed asciutto renderà al meglio e impiegherà meno tempo ad ottenere un prodotto finito.

 

Per iniziare il compostaggio occorre aggiungere un attivatore di microorganismi che serve a far partire il processo di decomposizione ottimale che dopo alcuni mesi ci farà ottenere un buon compost maturo.

 

Un buon consiglio è quello di non mettere legni o ramaglie nel compost perchè troppo lenti a decomporsi. 

 

Se il piacere di riciclare e di auto-prodursi un ottimo nutrimento in casa non fosse di stimolo a sufficienza i comuni italiani agevolano i possessori di compostiere domestiche con sconti sulle tasse dei rifiuti.

SCOPRI COME USUFRUIRE AL MEGLIO DEL NOSTRO SERVIZIO DI FITOFARMACIA "CURARE LE NOSTRE PIANTE CON AMORE E RISPETTO"


Scrivi commento

Commenti: 0