CANCRO del CIPRESSO

Il cancro del cipresso è una malattia che colpisce tutte le cupressacee, tra le piante ornamentali presenti nei nostri giardini lo notiamo frequentemente sul leylandii (cipresso da siepe) , gli juniperus ( ginepri), le thuje e molte altre conifere.

 

Si presenta con in disseccamento di alcuni rami periferici della pianta che appaiono come bruciati all'interno di una chioma verde; con l'aggravarsi della malattia la pianta si riempie sempre di più di rami morti, il legno imbrunisce e si ricopre di pustole.

 

La malattia può essere debellata solo se la pianta sviluppa resistenza al patogeno, in tal caso si può aiutarla con prodotti come il rame o prodotti benzimidazolici.

 

Quando troviamo una pianta malata conviene (salvo per piante di importanza paesaggistica) estirpare la pianta il prima possibile per evitare il contagio di piante sane e in caso di siepe di sostituire anche quelle vicine che probabilmente sono infette e disinfettare le altre.

 

In prevenzione conviene inoltre tenere sempre costantemente disinfettate le piante a rischio soprattutto dopo le operazioni di potatura.

SCOPRI COME USUFRUIRE AL MEGLIO DEL NOSTRO SERVIZIO DI FITOFARMACIA "CURARE LE NOSTRE PIANTE CON AMORE E RISPETTO"


Scrivi commento

Commenti: 0