FICUS BENJAMIN

Il ficus benjamin è la pianta da interni più apprezzata e diffusa in Italia, di varietà c'è ne sono molte in commercio, potremo quindi trovarlo con colorazioni diverse di verde, variegato ecc.

 

E' una pianta originaria del sud-est asiatico, quindi ama il caldo e l'umidità tipici di quelle zone; le pratiche colturali per farlo vivere al meglio sono semplici ma importanti dato che è una pianta vigorosa e se trascurata non si esprime al meglio diventando deperita e bruttina.

 

La prima cosa da fare con il ficus è metterlo in un vaso con un buon terriccio che ne garantisca la corretta respirazione delle radici, scegliere una zona ben illuminata e lontano da caloriferi o finestre che nella stagione invernale potrebbero fargli patire dei pericolosi sbalzi termici.

 

Anche dopo aver trovato la giusta posizione è importante ogni tanto girarlo su se stesso per evitare che cresca storto alla ricerca della luce, in questi casi possiamo anche fare qualche piccola potatura di contenimento.

 

Nella gestione ordinaria della pianta possiamo farle delle nebulizzazioni di acqua sulle foglie sia per inumidirle sia per togliere un po' di polvere, nella stagione bella la possiamo spostare all'aperto in modo da farle godere del salubre ambiente estivo, durante l'anno non dimenticarsi di apportare qualche buona concimazione.

Scrivi commento

Commenti: 0