Menta

MENTA

dal latino  _ erba diaoluna (dal dialetto lombardo)

Mentha pianta erbacea perenne,resistente alle basse temperature, fortemente aromatica, dal sapore pungente e piccante; appartiene alla famiglia della Labiate. Originaria dell’Europa occidentale, cresca in modo massiccio anche in Asia e Africa; conosciuta dagli antichi Egizi e dai Greci da cui deriva il nome Mintha, infatti secondo i racconti mitologici la ninfa Mintha amata da Ade, dio degli inferi, fu tramutata in pianta da Prosefone, gelosa del marito.

Proprietà intrinseche della MENTA

  • I Cinesi, anticamente, ne vantavano le proprietà calmanti e le sue virtù antispasmodiche

  • La scoperta del mentolo si suppone sia da attribuire ai Paesi Bassi

  • Rimedio per insonnia, mal di testa, nausea e vomito

Habitat ideale

Requisiti per un corretto posizionamento:

  • NON esporre la pianta in pieno sole (evitare soprattutto le ore pomeridiane)
  • NON sopporta periodi di siccità
  • NON resiste al clima freddo o gelido, dal primo freddo soffre all'esterno

ESPOSIZIONE

sole o mezz'ombra, regalando alla pianta tutti i giorni ore di sole

 

 

CORRETTA IRRIGAZIONE

abbondante e regolare (lo strato superiore del terreno deve asciugare tra un'irrigazione e l'altra)

 

  

CONCIMAZIONE con solfato di potassio

Possibile scegliere tra concime a lenta cessione ORGANICO o un concime a rapido assorbimento, per un effetto immediato

 

TERRENO BASICO & ben drenato

Effettuare potatura di mantenimento del cespuglio, evitando che la pianta produca i fiori, in modo da favorire lo sviluppo delle foglie.


Ricetta per il terreno:

Ingredienti:   - argilla espansa 

                      - 1/2 terriccio stallatico  

                      - 1/2 terriccio per fioriere

 

Procedimento in vaso:  realizzare con l'argilla un fondo drenante; mischiare una parte di terriccio stallatico e una di terriccio per fioriere; quindi interrare la pianta.

Procedimento in terra:  unire al terreno di coltura già esistente una parte di terriccio stallatico per migliorare la fertilità; infine interrare la pianta.


Benessere & Salute

Infuso alla menta

Ingredienti: - 800 ml di acqua 

                     - 20 foglie di menta secca

Preparazione: far bollire l'acqua in un pentolino, una volta raggiunta l'ebollizione aggiungere le foglie, lasciare in infusione per 3 minuti, quindi versare.

N.B. Preferibile non consumare l'infuso durante le ore serali, in quanto potrebbe causare insonnia l'effetto stimolante proprio della menta.

Rimedi per la salute

Disturbi: Mal di gola &Tosse

Cura: Bere una tazza di infuso, a piccoli sorsi; in modo da alleviare questi disturbi

Disturbi: Gonfiori intestinali  - Aerofagia dovuta a cattiva digestione

Cura: Bere una tazza di infuso tiepido al giorno, per aiutare la regolarizzazione della digestione

Disturbi: Alleviare senso di stanchezza e affaticamento

Cura: Fare pediluvi, aggiungendo 250 ml di infuso, al fine di alleviare queste sensazioni che potrebbero presentarsi a fine giornata a livello degli arti inferiori

Disturbi: Dissetante e rigenerante nelle giornate assolate

Cura: Bere una tazza di infuso fresco per recuperare energia e dissetarsi durante una calda giornata estiva

Rimendi di bellezza

Disturbi: Pelli grasse

Cura: Bere una tazza di infuso alla mattina ogni giorno, per ridurre le impurità della pelle

Disturbi: Defaticante -Decongestionante - Tonico

Cura: Aggiungere due tazze da 250 ml ad un bagno caldo


Olio essenziale alla menta

Nella menta sono presenti diverse vitamine e minerali; tra questi troviamo vitamina A,B,C e D, sono presenti in gran quantità fosforo, sodio , calcio e magnesio e proteine.

 

N.B. Non applicare l’olio essenziale di menta allo stato puro direttamente sulla pelle ma diluire con oli, come per esempio olio di mandorle dolce o olio di Jojoba.

Rimedi per la salute

Disturbi: Raffreddore 

Cura: Aggiungendo poche gocce di olio essenziale ad un Litro d’acqua bollente; fare vapori

Disturbi: Reumatismi - Massaggi rilassanti e anti-stress

Cura: Aggiungere qualche goccia di olio essenziale ad olio vegetale per ottenere un ottimo unguento per massaggi defaticanti

Disturbi: Gargarismi e risciacqui

Cura: Aggiungere qualche goccia di olio essenziale in un Litro di acqua fresca

Disturbi: Mancamenti - Mal d'auto 

Cura: Bagnare un fazzoletto con alcune gocce di olio essenziale, quindi respirare lentamente

Rimedi di bellezza

Disturbi: Stimola la memoria - Favorisce la chiarezza mentale - Aumenta la concentrazione

Cura: Usato in aroma terapia per favorire questi meccanismi mentali, rilassando e favorendo la concentrazione, è molto utile per studenti stressati o lavoratori instancabili

Disturbi: Profumare cassetti - Allontanare insetti 

Cura: Bagnare con 2 gocce di olio essenziale per garantire un aroma fresco ai nostri cassetti, inoltre ha la peculiarità di tenere lontani gli insetti

Disturbi: Tonico per pelli impure

Cura: Addizionare qualche goccia a creme fatte in casa o di Erboristeria, al posto di acqua distillata

Disturbi: Maschera per combattere i segni del tempo sul viso

Cura: Unire 3 cucchiai di argilla verde; 3 cucchiai di farina di avena e 3 gocce di olio essenziale; miscelare gli ingredienti se l'impasto risulterà troppo rigido aggiungere 2 cucchiai d'acqua. Infine stendere la maschera sul viso per 15/20 minuti, quindi sciacquare con acqua tiepida.


Sciroppo alla menta

Ingredienti: - 300 g di foglie di menta

                    - una terrina

                   - 1 Kg di zucchero per 1 Litro d'acqua 

Preparazione: dopo aver posto le foglie nella terrina versarci sopra acqua bollente, lasciare a macerare per circa un'ora dopo di che filtrare e strizzare le foglie, in modo da raccogliere maggior liquido possibile. Finito questo passaggio versare in una pentola capiente e mettere sul fuoco, quindi aggiungere gradualmente lo zucchero, fino a che non si sia sciolto e lo sciroppo inizia a bollire. Infine versare in boccette precedentemente sterilizzate.  Possibile fare dei ghiaccioli con questo sciroppo.

Benefici:

Contro mal di gola, tosse, rinfrescante, energizzante


Collutorio alla menta

Ingredienti: - 1 cucchiaio di foglie di menta essiccate

                    - 200 ml acqua

Preparazione: dopo aver lasciato in infusione le foglie per 10 minuti lasciare raffreddare e infine usare come collutorio.

Benefici:

Ottimo per igiene orale, rinfrescante.


Vapori con foglie di menta

Ingredienti: - pentola con acqua bollente

                    - una manciata di foglie fresche

Preparazione: versare le foglie nell'acqua bollente e respirarne i vapori.

Benefici:

Disturbi respiratori, giova alla pelle impura.


Decotto alla menta

Ingredienti: - 6 g di foglie secche

                     -100 ml d'acqua

Preparazione:  far bollire l'acqua, togliere dal fuoco e aggiungere le foglie.

Benefici:

Sciacqui e lavaggi per purificare la pelle.


La rubrica del coloso

Conservazione: le foglie e le infiorescenze possono essere conservate fresche in frigorifero, conservandole in un sacchetto di plastica oppure lasciandola in un bicchiere con acqua, cambiandola giornalmente. Per ESSICCARE la menta una volta raccolte le foglie superiori occorre che siano lavate accuratamente e poi asciugate in un panno di cotone, posizionarlo poi in un luogo asciutto per una settimana. Infine conservare in barattoli di vetro a chiusura ermetica.

Gusto: dall'aroma pungente e piccante la menta viene applicata a una vastissima gamma di pietanze tra cui insalate, frittate, salse di ogni genere, piatti di carne ma soprattutto pesce, verdure e ortaggi cotti, confetture e marmellate, per non dimenticare vini, liquori e cocktail arricchiti dal contraddistinto aroma di questa essenza.


Scrivi commento

Commenti: 0