TERRAZZA MEDITERRANEA

Terrazza Mediterranea

Trucchi e consigli per uno spazio a bassa richiesta idrica

SOLD OUT _ Sabato 8 Giugno dalle ore 9.45 alle 12.00

Obbiettivo del corso:

Eh, non ci sono più le stagioni di una volta… Sembra di sentir parlare in nonno, ma quanto è vero!

Negli ultimi anni il cambiamento climatico ci costringe a ripensare i nostri spazi verdi, sofferenti per i lunghi periodi di siccità anche durante l’inverno e per le torride temperature estive. Per chi come voi vuole godersi la

stanza in più di casa senza vedere la bolletta dell’acqua schizzare alle stelle la soluzione è adottare una filosofia che i progettisti del verde già applicano da diversi anni: lavorare con piante mediterranee.

Con l’aiuto di Cecilia, esperta di giardini a bassa richiesta idrica, verrete guidati nel mondo delle specie vegetali che caratterizzano le regioni del bacino mediterraneo: imparerete cosa le caratterizza, di cosa hanno bisogno, come si mantengono e come sceglierle. Con l’aiuto di un caso studio scoprirete dei trucchi per abbinarle con gusto e con criterio pratico, mentre in vivaio verrete accompagnati alla scoperta delle varietà che la stagione ci offre.

Workshop pratico: il mediterraneo in balcone e in cucina

A seguito di quanto appreso nel corso nella mattinata, vi sarà chiesto di scegliere delle piante con simili esigenze idriche e caratteristiche di compatibilità per comporre una balconetta mediterranea, tra le quali dovrà essere presente un aroma che vorrete utilizzare in cucina.

Il workshop sarà l’occasione per sperimentare i modi indicati per mantenere, tagliare e potare correttamente le piante aromatiche del bacino mediterraneo. Con l’occasione, Cecilia vi spiegherà le diverse tecniche per la conservazione degli aromi ad uso culinario per averli freschi e a disposizione tutto l’anno.

TERR MEDITERRANEA - 8 GIU

Costo comprende colazione e tutto necessario per il corso

45,00 €

  • esaurito
Download
modulo iscrizione corsi botanici 2024 .p
Documento Adobe Acrobat 175.9 KB

Calendario Corsi Primavera 2024

Scrivi commento

Commenti: 0