PRATI freddi

Questa primavera si è venuta a creare una situazione molto particolare: usciti dall’inverno le temperature si sono subito alzate molto, alternando però giorni di freddo e pioggia, in questo modo la temperatura dell’aria si alza repentinamente mentre quella del terreno rimane bassa creando problemi di germinabilità dei semi da prato.

 

Per germinare i semi necessitano di esser tenuti umidi e di stare a temperature comprese tra i 15 e i 25 gradi; nonostante spesso la temperatura dell’aria sia stata all’interno di questa forbice quella del terreno (dove stanno i semi) invece è stata inferiore riducendo la capacità di germinazione degli stessi.

 

Principalmente per questo motivo questa primavera non ha portato a buoni risultati nelle semine da prato e ci costringe ad attendere più del dovuto per avere dei buoni risultati.

 

Per migliorare la situazione si possono acquistare semi professionali trattati e arricchiti con micorizze per velocizzare la germinazione, rimarrà comunque più lenta del normale in quanto anche queste sementi pur più rapide delle altre sono comunque subordinate alle condizioni climatiche.

SCOPRI COME USUFRUIRE AL MEGLIO DEL NOSTRO SERVIZIO DI FITOFARMACIA "CURARE LE NOSTRE PIANTE CON AMORE E RISPETTO"

Scrivi commento

Commenti: 0