Concimazione AUTUNNALE del PRATO

Terminato il periodo caldo si apre una nuova importante fase per il tappeto erboso, una fase nella quale aumenta il suo ritmo di lavoro grazie al clima ottimale  (le specie da prato sono originarie delle isole britanniche). 

 

In questo periodo si cura il prato al fine di correggere eventuali danni subiti durante l'estate e si cerca di ripristinare la compattezza per renderlo fitto in previsione del freddo.

 

Per tutti questi motivi è importante concimare con cura il terreno in maniera da apportare i necessari elementi nutritivi e spingere le piante ad una maggiore vegetazione.

 

La concimazione deve essere ricca di azoto (per poter accelerare la crescita vegetativa) e di ferro (intensifica la presenza di clorofilla, caratterizzante il colore verde).

 

In concomitanza alla concimazione è importante la gestione dell’irrigazione che deve essere minore rispetto al periodo estivo e meno frequente, ma non deve mancare; inoltre occorrerà accorciare la distanza tra un taglio e l’altro in maniera da regolare l’altezza e far infoltire il tappeto (più tagli si fanno più l'erba si irrobustisce ed infittisce).

SCOPRI COME USUFRUIRE AL MEGLIO DEL NOSTRO SERVIZIO DI FITOFARMACIA "CURARE LE NOSTRE PIANTE CON AMORE E RISPETTO"


Scrivi commento

Commenti: 0