Concimazione ESTIVA del PRATO

La concimazione per il tappeto erboso oltre a servire ad apportare le sostanze nutritive di cui le piante hanno bisogno ha l'importante funzione di regolare le fasi vitali del tappeto a seconda delle stagioni.

 

Nella stagione calda il prato necessita di rallentare la crescita vegetativa, rafforzare le pareti cellulari e sviluppare l'apparato radicale, per ottenere questo "cambio di vita" si effettua una concimazione ricca di K (potassio) e povera di N (azoto).

 

Logicamente il prato non sarà bello e verde come nei mesi più freschi, una concimazione di questo tipo non mira a migliorare l'aspetto estetico del prato ma a renderlo più resistente e migliorarne la qualità anche se non in maniera visibile; una concimazione opposta avrebbe come risultato un Iniziale miglioramento del tappeto ma seguito da una scottatura anche molto grave.

 

Il periodo giusto per effettuare questo i trattamento è il mese di giugno, a seconda delle annate si valuta se anticipare o posticipare il periodo.

 

Importante accompagnare la concimazione con una maggiorazione irrigazione, bagnando il prato giornalmente al 130-150% della dose primaverile.

SCOPRI COME USUFRUIRE AL MEGLIO DEL NOSTRO SERVIZIO DI FITOFARMACIA "CURARE LE NOSTRE PIANTE CON AMORE E RISPETTO"


Scrivi commento

Commenti: 0