Foglie gialle, foglie che cadono

Osservare eventuali cambiamenti nelle foglie delle proprie piante è importante per capire lo stato di salute. Per sapere quando e come intervenire, però, bisogna saper distinguere i normali mutamenti dovuti ai cambi di stagione, dai segni di malessere.

Foglie color bruno-rosso senza caduta

 Questo tipo di cambiamento nel fogliame si può verificare quando la pianta attraversa periodi di riposo come l'inverno.

Piante come la Nandina Domestica si colorano di rosso con il freddo, diventando ancora più belle. Se anche il vostro Gelsomino (Trachelospermum Jasminoides) oppure la vostre conifere cambieranno colore con il freddo, non dovete preoccuparvi della salute della pianta, essendo un cambiamento naturale del fogliame.  Potrete comunque somministrare alle piante degli integratori a base di ferro per mantenerle verdi, restituendo colore alle foglie.

Foglie gialle senza cadere

Le foglie ingialliscono senza cadere, quando la pianta ha una carenza di ferro (clorosi ferrica). In questo caso le foglie assumono un aspetto scolorito, perdendo colore a partire dai margini della foglia. Raramente può verificarsi una condizione simile, dovuta a infezioni batteriche o viraliIn caso di carenze somministrate regolarmente un integratore a base di ferro.

Cifo SolFer 

Cifo Ferro

Refer KB

Verdexan Antica officina Botanica


Foglie cambiano colore & cadono

Le foglie cambiano colore e cadono, quando la pianta è malata, stressata oppure per il normale cambio di stagione.

E' NORMALE QUANDO: 

  • la pianta in questione è decidua e perde le foglie prima del riposo invernale
  • la pianta in questione è sempreverde, ma sta perdendo le foglie più vecchie per cambiarle. In questo caso cadrà solo una piccola parte della chioma.

Piante sotto stress

La perdita di foglia non viene riscontrata la presenza di patogeni sulla pianta, nonostante si stia defogliando.

Può succedere soprattutto a piante sensibili al freddo, come gli agrumi se esposti al gelo. Altre fonti di stress possono essere l'eccesso o la carenza di acqua; oppure il danneggiamento delle radici. Piante particolarmente delicate, come il Ficus Beniamino, possono reagire male quando vengono spostate e devono riadattarsi alla nuova posizione scelta. In questi casi somministrare concimi adatti; ma solo durante i periodi di vegetazione della pianta.

Antistress antika Off Botanica

Aminos Cifo

Algatron Cifo

Sinergon Cifo


Quando la pianta è malata

Le foglie ingialliscono a macchie, solitamente seccano in seguito, oppure perdono colore successivamente alle punture di acari o insetti: in questo caso è necessario capire nello specifico quale sia il patogeno e utilizzare il giusto prodotto, fungicida o insetticida. 

Porta la foglia malata della tua pianta in vivaio e sapremo fornirti una consulenza mirata consigliando i prodotti più adatti alle esigenze dalla essenza da trattare. FITOFARMACIA delle piante

Torna ai consigli botanici:


Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Maurizio (giovedì, 06 agosto 2020 07:49)

    Ciao, ho due prugni selvatici in giardino perdono foglie verdi.. Hanno all'incirca 30 anni... È da circa 20 anni gli è stato fatto la cementificazione del terreno lasciandogli poco terreno intorno al tronco, le piante tutte e due da circa 4 anni perdono foglie a macchia nei rami principali ma non nelle ricrescita, ho pensato a concimare ma ho poco spazio intorno all'albero e ho paura di bruciare le radici... Avete un rimedio da consigliare

  • #2

    Floricoltura la gemma (giovedì, 06 agosto 2020 17:09)

    Buongiorno Maurizio, l’età della pianta é già avanzata quindi inizia a far fatica a lavorare correttamente, inoltre la presenza del cemento non aiuta al suo normale sviluppo. Le consigliamo di pulire bene le essenze dal secco formatosi e di effettuare concimazioni regolarmente, in aggiunta potrebbe anche trattate le piante con rame per proteggerle da eventuali parassiti. Per maggiori informazioni sui concimi, o prodotti, più corretti da utilizzare le consiglio di venire a trovarci presso il nostro vivaio, se possibile.
    Cari saluti
    Chiara

  • #3

    Marilena (mercoledì, 12 agosto 2020 01:49)

    Ho due piante di nocciolo sul terrazzo da 30 anni e da qualche giorno, con mio estremo stupore, hanno iniziato a defogliarsi come se fosse pieno autunno..... in questi giorni le temperature sono particolarmente elevate ma ricevono acqua regolarmente dall’impianto d’irrigazione.....cosa potrebbe essere accaduto?

  • #4

    Floricoltura la gemma (mercoledì, 12 agosto 2020 19:00)

    Buona sera Marilena, l’unico fattore che può aver causato questo cambiamento nella pianta é una carenza d’acqua, magari data dalle temperature insostenibili. Bisogna avere pazienza e le piante vegeteranno di nuovo, le consigliamo di pulirle dal secco e controllare l’irrigazione; purtroppo non ci sono altri rimedi a pronto effetto.
    Cari saluti
    Chiara

  • #5

    Luca (venerdì, 11 settembre 2020 08:24)

    Salve da circa 10 giorni ho piantato cavolfiori dove ho notato da qualche giorno che alcune piantine perdono le foglie di cui una piantina è completamente spoglia. Cosa è potuto accedere

  • #6

    Floricoltura la gemma (venerdì, 11 settembre 2020 11:58)

    Buongiorno Luca,
    per capire bene cosa stia succedendo alle sue piante servirebbe sapere di che colore sono le foglie che perde la pianta. Credo che il problema sia legato ad uno stress idrico; nel caso in cui fossero gialle cadono per una carenza di acqua; se invece sono marrone scuro le piante hanno ricevuto troppa acqua. Il consiglio è quindi di controllare bene il terreno di coltura assicurandosi che si asciughi lo strato superficiale del terriccio tra un'irrigazione e l'altra; basterà toccare con mano prima di innaffiare.