Potature invernali

POTATURE INVERNALI

Essenze da NON potare:

Tutte le piante a fioriture primaverile o invernale

Alberi e arbusti che fioriscono tra Gennaio e Maggio hanno le gemme dei fiori pronte già dalla fine dell'estate.  Tagliarne i rami comporterebbe la perdita della fioritura.  Per potarle, aspettate che abbiano perso i fiori.

Alcune piante comuni di questo tipo sono:

Prunus

Loropetalum



Essenze da potare:

Piante a fioriture estiva

Per esempio:

Hibiscus

Abelia


Lagestroemia



Essenze ornamentali:

NON fiorifere

La maggior parte delle piante, decidue o sempreverdi, la cui fioritura è insignificante o scarsa vengono potate durante il periodo di riposo invernale. 

Alcuni esempi sono:

Ulivi



Come potare?

Ogni pianta va potata in base alle sue specifiche caratteristiche!

Interventi scorretti rischiano di rovinare permanentemente la struttura della pianta. Per questo motivo, è indispensabile documentarsi caso per caso prima di mettersi all'opera.

 

Per tutti i nuovi appassionati di giardinaggio che non vedono l'ora di approfondire le proprie conoscenze, 

 

ISCRIVETEVI AI NOSTRO NUOVI CORSI DI GIARDINAGGIO DI BASE DEL 2018!


Essenze che NON necessitano potatura:

Se posizionate nel giusto luogo, che permetta loro di crescere liberamente, la maggior parte dei grossi alberi non necessita potature ordinarie.

Vi sono anche di solito diversi grossi arbusti, come Cornus o Rododendri, che sono più belli lasciando loro la forma naturale. In questi casi limitarsi alla rimozione del secco o di eventuali rami pericolosi, o fastidiosi.


Scrivi commento

Commenti: 0